Articoli

Visita dei giardini di Cormatin

Visita dei giardini di Cormatin

Medita sul posto dell'uomo nella creazione divina, questo è ciò che invita i giardini di Cormatin. E quando questa meditazione può essere condotta al passo del camminatore, in un ambiente al tempo stesso barocco, giocoso, sensuale e filosofico, perché resistere all'invito? Dal giardino dei cinque sensi, al labirinto, passando per il vicolo Lamartine, il teatro verde o l'orto, il visitatore troverà a Cormatin materiale per nutrire sia i suoi pensieri profondi che il suo gusto per la natura. Ecco come funzionano questi giardini, oltre quattro secoli dopo la loro creazione, dopo importanti modifiche apportate dal 1990 per consentire loro di recuperare tutta la loro magia originale.

Sculture nel giardino di Cormatin


J-F. Mahé È il contrasto tra la natura spensierata del prato di fieno e la durezza delle siepi che ha creato questo clima molto particolare? Tra tappeto verde e teatro verde, ecco due innamorati che sembrano cercarsi.

Simbolo del melo della conoscenza nel giardino di Cormatin


J-F. Mahé Nel giardino dei cinque sensi, chiamato anche giardino dello spirito, si svolgono i simboli emblematici dell'arte dei giardini: labirinto, mela della conoscenza, fontana della vita ...

Citazione di Nietzsche nel giardino di Cormatin


J-F. Mahé Ci sono luoghi che rendono ovvi determinati messaggi. In questo, Cormatin è uno scrigno che probabilmente accoglierà questa meditazione di Nietzsche: "Siamo noi che dobbiamo tradurre sia la pietra che la pianta in modo da poter camminare in noi stessi".

Topiari scolpiti nel giardino di Cormatin


J-F. Mahé Se c'è tempo per una riflessione profonda, ce n'è un'altra per divertimento e allegria. Come evitare di sorridere, infatti, davanti alle forme arrotondate di questi porcellini di bosso?

Molti agrumi contro le pareti del giardino di Cormatin


J-F. Mahé Molti agrumi prosperano all'ingresso dell'orto o contro le vecchie mura che danno loro calore. Saranno svernati nell'aranciera durante il rigido inverno di Cluny, prima di illuminare di nuovo le navate laterali la primavera successiva.

Cormatin rose da giardino


J-F. Mahé Quale armonia tra la morbidezza della pietra giallo-arancione del Clunysois e quella delle rose che fioriscono al contatto!

Sculture di bosso nel giardino di Cormatin


J-F. Mahé Alle porte dell'orto, le sculture di bosso cercano di attirare lo sguardo e attirare l'attenzione: "Il resto della visita è lì" sembrano dire.

Le strutture nell'orto del giardino Cormatin


J-F. Mahé Non siamo qui in una parte trascurabile dei giardini, tutt'altro! Il disegno dell'orto, che si tratti delle sue colture o delle sue strutture, sostiene senza arrossire il confronto con altre parti più "nobili" dei giardini, così evidente è la padronanza del gioco di colori e forme che animato.

Plessis e strutture in legno nel giardino di Cormatin


J-F. Mahé Graziose strutture pieghettate da abili mani, mentre lattughe, cavoli, porri e altre verdure prosperano in una miscela spensierata e rigorosa, come sotto la guida di un direttore rigoroso e ispirato.

Video: Le Ch√Ęteau de VERSAILLES (Luglio 2020).