Brevemente

Le 10 ispirazioni alla curiosità in stile gabinetto di Elise

Le 10 ispirazioni alla curiosità in stile gabinetto di Elise



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Molto alla moda intorno al 17 ° secolo, armadietti di curiosità e piccoli musei personali riunivano oggetti strani e originali. Se come me, vorresti dare più creatività e poesia ai tuoi elementi decorativi e creare il tuo gabinetto di curiosità, e se hai anche l'anima di un curatore indurito, è tempo di far emergere tutte queste meraviglie dalla soffitta ! Ti do i miei preferiti e i miei posti preferiti in 10 ispirazioni.

Un posto: la dimora privata di Serge Gainsbourg


P.Terrasson Attraverso questa foto originale del bagno di Serge Gainsbourg nella sua dimora privata 5 rue de Verneuil, ci viene in mente un gabinetto di curiosità. Le bottiglie di profumo, che hanno ispirato anche il mio bagno, si sposano perfettamente con i lati della vasca bianca. Piccoli mobili antichi completano il tema, così come il tappeto. Amo Serge Gainsbourg fin dalla mia prima infanzia e mi sono rapidamente interessato al suo gusto pronunciato per le cose belle, sia i vestiti che le decorazioni. Ti lascio ammirare questo bagno, molto morbido e poetico.

Una boutique: design e natura


Design & Natura La boutique Design & Natura, gestita da Anne Orlowska da oltre 10 anni, è specializzata nella creazione di animali naturalizzati. Per me, e questo è sempre stato il caso, gli animali naturalizzati sono oggetti eccezionali e da sogno specifici di un gabinetto di curiosità. Molto spesso scopriamo piccole cornici contenenti farfalle o insetti. ! affascinante Design e natura: 4 Rue Aboukir, 75002 Parigi

Un oggetto decorativo: il corvo naturalizzato


Monsieur Honoré / Memento Mori Poche persone approveranno questo particolare gusto per i corvi morti come decorazione d'interni. Li adoro! Uccelli di peluche di ogni tipo, giocano con raffinatezza con i codici del gabinetto delle curiosità e portano un tocco di benevolenza una volta installati al centro delle farfalle come qui.

Gabinetto di curiosità globo di vetro


Maisons du Monde Un must: il globo di vetro Al giorno d'oggi, spesso per mancanza di spazio, non dedichiamo più una stanza al gabinetto delle curiosità. D'altra parte, possiamo facilmente dare questo stile grazie ai mobili, portandolo, i nostri piccoli oggetti fetish o simbolici che fanno eco ai musei di storia naturale. Metti i suoi oggetti insoliti sotto una campana, porta un effetto museale e li mette magnificamente sul palco.

Un colore: nero


Dulux Valentine Black è lo sfondo ideale per creare il tuo gabinetto di curiosità. Una volta installato questo colore scuro, ti consiglio teneramente di agire e togliere dalle scatole tutte le tue piccole meraviglie e riunirle per creare il tuo gabinetto personale al 100%.

Una creazione: i trofei tessili di Anne Valérie Dupond


Elise Voisin Works ha scoperto in un negozio chiamato La conserverie a Bellême, un magnifico paesino nell'Orne. Queste creazioni in tessuto sono perfette per accompagnare animali naturalizzati e dare un tocco di umorismo alla nostra atmosfera. Scopriamo tutti i tipi di animali, in trofei come qui o un animale in panni su gambe. Adoro !

Un'idea da ricordare: il gabinetto delle curiosità nel modello piccolo


Habitat È a discrezione che il nostro piccolo museo immaginario prende tutto il suo fascino e il suo lato poetico. Il gabinetto delle curiosità è l'opposto della decorazione accattivante e imponente. Piuttosto, è una messa in scena discreta di oggetti diversi. Deve attirare l'attenzione senza monopolizzare lo sguardo dell'ammiratore. Associamo cornici, fiori, oggetti eterogenei di ogni tipo ed eccoci qui con il nostro spazio super personalizzato.

Una stampa: il tessuto Pierre Frey di Louise Bourgoin


Pierre Frey Dal palcoscenico al tessuto, tutto sembra funzionare per Louise Bourgoin. Lei stessa ha disegnato la stampa di Pierre Frey sopra e personalmente la adoro. È perfetto per una camera da letto, un soggiorno o un ufficio come qui. La stampa può essere trovata anche su tessuti, tappeti o persino piatti in ceramica.

L'evento da non perdere: André Breton - La casa di vetro


Per quanto riguarda Eloigné / Musée Henri Martin Dietro la sua scrivania, Breton ha raccolto molte opere d'arte. Questa collezione è un ostacolo alla logica dei musei. Come il surrealismo, l'obiettivo è quello di creare una scintilla poetica colpendo i contrasti. L'accumulo di oggetti (statue, maschere, dipinti ...) come fece André Breton è tipico del gabinetto delle curiosità. Tendo a chiamarla "La casa dei sogni". La casa di vetro, fino al 29 dicembre 2014 a Cahors.